Merano, Bressanone, Vipiteno, ma anche...

Impressioni ed esperienze ai Mercatini di Natale
Bloccato
MAV72
Utente
Utente
Messaggi: 39
Iscritto il: 29 set 2008, 14:20
Scrivi il secondo numero: 6
Località: Roma

Merano, Bressanone, Vipiteno, ma anche...

Messaggio da MAV72 » 30 dic 2008, 10:43

Come già preannunciato, io con la mia compagna siamo stati a Merano dal 26 al 29 dicembre u.s..
Devo ammettere che, prima della partenza, eravamo alquanto timorosi, un po' per le previsioni che davano un brusco abbassamento delle temperature, un po' per l'afflusso di gente.
Invece...
...tutto oltre le più rosee aspettattive.
Il clima è stato rigido, ma le giornate splendide con il sole che ci ha accompagnato dal mattino alla sera e non c'era il tanto temuto sovraffollamento umano.
Pernottando a Merano abbiamo girato più volte sia per il mercatino che per Merano stessa e questo sia con il sole che con le prime luci della sera. Il mercatino di Merano è probabilmente il più grande di quelli che abbiamo visitato ed offre una varietà di scelta di prodotti notevole.
Il giorno seguente il nostro arrivo (siamo arrivati a Merano il 26 dicembre verso le 11 del mattino) ci siamo mossi alla volta di Vipiteno. Alle 8:30 eravamo già in viaggio ed abbiamo optato per il passo Giovo evitando così di transitare per Bolzano.
La strada per il passo era in ottime condizioni, tranne che per qualche tratto, ma comunque transitabile senza catene o pneumatici invernali.
Giunti a Vipiteno non abbiamo avuto alcun problema di parcheggio ed abbiamo potuto visitare sia il paese, sia il suo mercatino, in assoluta tranquillità. Sia chiaro, la gente c'era, ma non quell'affluenza temuta. Le bancarelle si visionavano con calma e senza ressa ed i locali non erano presi d'assalto.
Verso mezzogiorno siamo partiti alla volta di Bressanone. Questa volta abbiamo percorso la SS 12 (Strada Statale 12 dell'Abetone e del Brennero). Anche strada senza traffico e nessun problema di parcheggio.
Appena arrivati abbiamo optato per il pranzo presso un ristorante (segnalato dalla guida Michelin) dove siamo riusciti a trovar posto facilmente (ma dopo 30/45 minuti c'era qualcuno che aspettava il liberarsi di qualche posto).
Dopo aver pranzato abbiamo visitato sia Bressanone che il suo mercatino che, al dire il vero, c'è piaciuto di più di quello di Vipiteno.
Finita la visita abbiamo ripresso la SS12 che ci ha condotto verso Bolzano e da lì, tramite la ME-BO, siamo tornati verso le 17 a Merano.
In pratica, se si osserva la cartina, abbiamo percorso una sorta di anello (Merano-Passo Giovo-Vipiteno-Bressanone-Bolzano-Merano).

Il giorno seguente, sempre di buon ora, siamo partiti alla volta del passo Resia. Nessun problema con le condizioni della strada e traffico assente.
Quindi passo Resia, puntatina in Austria (ma niente di che) e a ritorno passeggiatina sul lago ghiacciato di Resia con foto di rito sia al lago che al campanile che sorge dalle acque del vecchio e sommerso paese di Resia.
A ritorno, verso l'ora di pranzo, ci siamo fermati a Glorenza ed abbiamo pranzato lì. Ristorante ottimo e veloce e poi in giro per Glorenza (da vedere!!!).
Ripartiti da Glorenza, sulla strada di ritorno, puntatina a Castel Juval (Oltre ad essere la residenza estiva di Reinhold Messner fa parte del circuito museale MMM, ossia Messner Mountain Museum) purtroppo era chiuso, ma da lassù abbiamo potuto godere di un piacevole scorcio sulla Val Venosta, oltre a vedere svariati animali allevati sul promontorio dove sorge il castello (Asini, Capre, conigli, lama )

In conclusione devo ringraziare Guido e questo forum per averci fornito tanti spunti e suggerimenti interessanti per poter vivere al meglio questa splendida esperienza e devo dire che, forse per via del periodo particolarmente fortunato della nostra mini-vacanza, non abbiamo avuto problemi né di traffico, ne tantomeno di sovraffollamento nelle cittadine e nei mercatini che abbiamo visitato.

Scusate se mi sono dilungato, ma spero - anche - di aiutare qualcun'altro nella scelta dei posti da visitare.

guido
Moderator
Moderator
Messaggi: 838
Iscritto il: 08 nov 2006, 16:40
antispam: No
Scrivi il secondo numero: 2

Re: Merano, Bressanone, Vipiteno, ma anche...

Messaggio da guido » 30 dic 2008, 13:02

Grazie anche a te MAV72 x il supporto antecedente la tua visita in Alto Adige. Sono contento che sei rimasto soddisfatto delle tue vacanze anche grazie alle informazioni che hai trovato nel forum. Da quanto leggo, non sei venuto esclusivamente per visitare i mercatini ma anche per andare fino al passo Resia. Giorni addietro il passo del Giovo era chiuso x neve e pericolo valanghe. Sei stato fortunato a riuscire a passarci.

Il meteo poi in questi giorni è stupendo. Sole dalla mattina al primo pomeriggio, ma fa abbastanza freddo.

A Bolzano non vi siete fermati perchè vi eri già stato in passato?

MAV72
Utente
Utente
Messaggi: 39
Iscritto il: 29 set 2008, 14:20
Scrivi il secondo numero: 6
Località: Roma

Re: Merano, Bressanone, Vipiteno, ma anche...

Messaggio da MAV72 » 30 dic 2008, 14:13

guido ha scritto:A Bolzano non vi siete fermati perchè vi eri già stato in passato?
Si, conosco Bolzano, o meglio, ogni estate ci trascorro un'intera giornata passeggiando per le sue vie.
In genere sfrutto le vacanze estive nella vicina Val di Fassa (generalmente Vigo) e percorrendo la Val d'Ega in un "attimo" sono a Bolzano.
Quest'anno, essendoci già stato a fine agosto, ho preferito concentrarmi su posti che non conoscevo come Bressanone, Vipiteno e la Val Venosta.
L'appuntamento a Bolzano, se tutto procede normalmente, sarà per la prossima estate.

P.S. Al di là dei limiti di ogni realtà, ritengo che questi luoghi siano più confacenti alle mie esigenze di vita.

giulia 082005
Utente
Utente
Messaggi: 10
Iscritto il: 26 ott 2008, 22:42
Scrivi il secondo numero: 6
Località: Napoli

Re: Merano, Bressanone, Vipiteno, ma anche...

Messaggio da giulia 082005 » 01 gen 2009, 11:25

Ciao ragazzi, scusate se mi intrometto nella discussione, volevo rivolgermi a Guido, ti ricordi di me?
Visto che ora sono a Bolzano, volevo dirvi a caldo le mie impressioni che, purtroppo, non sono tutte così positive.
Forse mi sono persa il mercatino più bello, quello di Bolzano, fino ad oggi, il tempo è stato meraviglioso, c'è tanto freddo ma ci sono state giornate chiarissime con un celo splendete.
Abbiamo visitato per primo il mercatino di Vipiteno, caratteristico ed in tema con tutta la cittadina, poi quello di Brunico, che, invece, è stato molto deludente, mi è sembrato come "piazzato" su quel marciapiede per forza!. Ieri siamo stati ad Insbruk, molto bello ed oggi abbiamo in programma Levico. Forse uno dei più belli sarà Merano che abbiamo in programma domani.
Le note negative che devo evidenziare sono prima di tutto l'assenza di Musica lungo le passeggiate che sicuramente aiuterebbero a creare atmosfera e poi i prezzi dei prodotti offerti a costi davvero esorbitanti, è vero che sono fatti a mano, ma mi sembrano proprio non proporzionali rispetto al prodotto stesso e questo rende lo shopping di questi prodotti tipici molto limitativo!
Abbiamo fatto un giro sul trenino del Renon che pure consiglio a tutti anche se arrivati soprabolzano i negozi erano tutti chiusi (ore 13:00) e, quindi, siamo tornati indietro.

MAV72
Utente
Utente
Messaggi: 39
Iscritto il: 29 set 2008, 14:20
Scrivi il secondo numero: 6
Località: Roma

Re: Merano, Bressanone, Vipiteno, ma anche...

Messaggio da MAV72 » 02 gen 2009, 08:41

giulia 082005 ha scritto:Ciao ragazzi, scusate se mi intrometto nella discussione[...]
Quale intromissione, siamo quì per dialogare, confrontarci e consigliarci. :wink:
giulia 082005 ha scritto: Le note negative che devo evidenziare sono prima di tutto l'assenza di Musica lungo le passeggiate che sicuramente aiuterebbero a creare atmosfera e poi i prezzi dei prodotti offerti a costi davvero esorbitanti, è vero che sono fatti a mano, ma mi sembrano proprio non proporzionali rispetto al prodotto stesso e questo rende lo shopping di questi prodotti tipici molto limitativo!
Sia a Vipiteno che a Bressanone la musica non c'era. A Merano, invece, la musica c'era sia la mattina che la sera.

Per ciò che riguarda i prezzi esorbitanti degli oggetti messi in vendita, l'unica mia speranza è che siano veramente fatti a mano e nonché realmente locali.

Bloccato