Stazione ferroviaria inutile

Informazioni per coloro che arrivano a Bolzano o in Alto Adige da turista
Rispondi
Andrea77
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 1
Iscritto il: 11 gen 2014, 20:07
antispam: No
Scrivi il secondo numero: 2

Stazione ferroviaria inutile

Messaggio da Andrea77 » 14 gen 2014, 16:45

Scrivo questo post perchè sono appena tornato da una splendida settimana bianca in Val Gardena. Premetto che sono oltre vent'anni che frequento le montagne alto atesine e che quest'anno, per la prima volta, ho deciso di scegliere un mezzo alternativo all' auto. Invogliato dalla tradizionale capacità organizzativa dei paesini della Val Gardena, dunque, affronto in treno il viaggio verso Bolzano. All' andata nulla da rilevare visto che il treno arrivava alle otto del mattino a Bolzano ed il bus per salire in quota era venti minuti dopo. Per il ritorno, però, complice degli orari di bus e treni non proprio da "coincidenza" decidiamo di approfittarne per visitare Bolzano. Infatti l' ultimo bus Sad che scende dalle valli su Bolzano arriva in stazione alle 19:00, mentre il principale treno che punta Roma parte alle 21:30. Poco male ci diciamo, visitereno e mangeremo nelle bella Bolzano.
Peccato che nella moderna ed avanzata Bolzano ci sia una stazione ferroviaria da terzo mondo senza alcun servizio e soprattutto senza il deposito bagagli.
Come noi tanti carichi di sci e bagagli, sequestrati in stazione per tre ore, non hanno potuto mettere il naso fuori , non hanno potuto cenare, non hanno potuto spendere un soldo nella vostra bella città.
Ora la domanda è obbligatoria. Per quale motivo si spinge il turista a preferire mezzi certo meno inquinanti ed a minor impatto come i treni se poi nessuno comprende che portare il turista in stazione senza farlo uscire dalla stessa è una follia? Siamo tornati in Calabria, con un ottimo ricordo della Val Gardena ma senza alcun ricordo di Bolzano se non quello della sua stazione ferroviaria dimenticata da tutti.

Rispondi