Chiesa di San Martino a Campiglio

Chiesa di San Martino a Campiglio

La chiesa di San Martino a Campiglio è una chiesetta trecentesca sormontata da un alto campanile che caratterizza il panorama di Bolzano nord lungo l'autostrada del Brennero.

Una prima dedica della chiesa risale al 1180 e una seconda al 1303. L'edificio odierno ha subìto delle opere di rinnovamento nel corso dei secoli, fra cui la costruzione della sacrestia nel 1610.

I dipinti della navata con scene della Passione di Cristo (1403), di un morbido e dolce pittoricismo, sono opera di un artista vicino ad Hans Stotzinger e appartengono pertanto alla Scuola di Bolzano.

Negli affreschi absidali del Maestro di Siusi convergono le influenze di modelli veronesi derivati da Altichiero, la ricezione e lo sviluppo di soluzioni compositive, architettoniche e spaziali proprie della pittura italiana della seconda metà del secolo. Le pitture in ottimo stato di conservazione, presentano tuttora colori intensi e smaltati.

Aperti per voi

Nel 2016 la chiesetta di San Martino a Campiglio è liberamente visitabile grazie all'iniziativa "Aperti per voi" del gruppo dei "Volontari per il patrimonio culturale" del Touring Club Italiano di Bolzano. Un'occasione importante per poter ammirare il celebre ciclo di affreschi di inizio Quattrocento che la chiesetta conserva al suo interno.

L'iniziativa, promossa dalla rete consolare locale del TCI in collaborazione con la Prepositura del Duomo e l'Azienda di Soggiorno di Bolzano, prevede la riapertura della chiesetta ogni primo giovedì di ogni mese fino al prossimo ottobre, sempre con lo stesso orario dalle ore 16.00 alle 18.00.

Durante l'apertura è sospeso il divieto di parcheggio in virtù di un accordo che l'Azienda di Soggiorno ha stretto con il Comune e la Provincia di Bolzano.

Negli altri giovedì del mese l'apertura è curata direttamente dall’Azienda di Soggiorno, con gli stessi orari, fino a fine ottobre.

Info
Chiesa di San Martino a Campiglio
39100 Bolzano
Tel. +39 0471 978676