Palaonda - Palazzo del Ghiaccio

Il Palaonda fu costruito per ospitare i Mondiali di Hockey su ghiaccio del 1994.

La struttura polifunzionale del Palaonda può essere utilizzata non solo per eventi sportivi come partite di hockey su ghiaccio, manifestazioni su ghiaccio ed altri sport, ma anche congressi, fiere, concerti, spettacoli e altre manifestazioni con oltre 7.000 posti a sedere distribuiti equamente su tribune fisse e mobili.

Masters of Dirt

18 maggio 2019

Inizio alle ore 20.00.

"Masters of Dirt" è il più selvaggio ed elettrizzante spettacolo di Freestyle Motocross. È un concetto unico che trasforma le più pericolose imprese sportive in uno show teatrale. Nei passati anni MOD ha creato, grazie alla partecipazione dell'elite mondiale della scena freestyle, spettacoli ed acrobazie che il mondo non aveva mai visto prima.

Masters of Dirt è uno show totale e pazzesco arrivato alla consacrazione mondiale grazie anche a ciò che ruota attorno alle esibizioni sportive. Parliamo di clamorosi effetti pirotecnici, giochi di luce, sensuali esibizioni col fuoco da parte delle celebri FuelGirls from UK, e i beat perfetti della musica suonata da DJ Mosaken. Nel corso degli anni, la scena freestyle è diventata sempre più estrema e in grado di lasciare qualsiasi tipo di pubblico senza fiato attraverso le varie Cliff-hangers, Tsunamis, Tail Whips, Triple Tail whips, Back flips, Under flips, Front flips, Double Front flips, ... e molti altri tipi di evoluzioni. "Tu nomini una tecnica, un'evoluzione... e noi possiamo farla senza indugio": non ci sono limiti per i Masters of Dirt.

"Motocross Bikes, Mini Bikes, BMX, Quads, Snowmobiles, Cars e anche Harley's – le abbiamo tutte!" Le star dello show, i cosiddetti "Gladiators of the 21st century", sono i motociclisti migliori al mondo: da qui arriva il nome Masters of Dirt, ossia padroni del fango.

I motociclisti di Freestyle Motocross, provenienti da quattro diversi continenti, mostrano le loro abilità mozzafiato con salti che coprono l'incredibile distanza di 21-23 metri in lunghezza e 14 in altezza, sorvolando il pubblico da un lato all'altro della pista. I motociclisti di BMX sorprendono con impressionanti evoluzioni tecniche come Tailwhips, Backflips, Frontflips, e anche Double Back- & Frontflips.

I motociclisti con le Mini Bike (moto di 50 cm) sono invece gli idoli dei bambini. Che lo si creda o meno, anche loro daranno prova di folli azioni acrobatiche. I momenti topici dello show, e di gran lunga i più pericolosi, sono QUAD (Freestyle con un Quad di 200 kg) e SLED (con una Snowmobile di 300kg), entrambi eseguiti da stuntman dell'aria, e i Backflips (salti acrobatici all'indietro).

Eros Ramazzotti - Vita ce n'è World Tour

26 novembre 2019

Inizio alle ore 21.00.

Con 6 nuove date in Italia e una a Lubiana (SLO), sono oltre 90 gli show mondiali del Vita ce n'è World Tour di Eros Ramazzotti, che registra i sold out delle date del 17 febbraio a Monaco, 22 febbraio a Lussemburgo, 2 marzo a Torino, 8 e 9 marzo a Milano, 16 marzo a Roma e del 13 aprile a Mannheim, con appuntamenti in più di 30 paesi tra Europa, Russia, Nord e Sud America. Il tour partirà da Monaco di Baviera il 17 febbraio, con uno show andato già sold out.

Il Vita ce n'è World Tour è la nuova occasione per portare nelle arene più importanti della musica internazionale le indimenticabili hit di Ramazzotti che sarà accompagnato, come sempre, da musicisti d'eccezione: il Direttore Musicale Luca Scarpa al piano, Giovanni Boscariol alle tastiere, Paolo Costa al basso, Giorgio Secco alla chitarra e le tre new entry internazionali Corey Sanchez (chitarre), Eric Moore (batteria) fenomeno del r'n'b e della musica gospel e Scott Paddock (sax), americano celebre per le sue influenze jazz che ha collaborato, tra gli altri, anche con artisti del calibro di Natalie Cole, Jackson Browne, Ray Charles e ai cori Monica Hill, Christian Lavoro e Giorgia Galassi.

L'album Vita ce n'è, che Eros porterà per la prima volta in giro per il mondo, contiene "Per le strade una canzone", il nuovo singolo di Ramazzotti feat. Luis Fonsi (la star mondiale di Despacito con più streaming e views della storia), un inno alla musica, alla condivisione e al divertimento, che trovano la perfetta espressione nelle buone vibrazioni di un ritmo latino in levare. Nel video del brano, che ha quasi raggiunto 3 milioni di visualizzazioni, le due star internazionali sono alla guida di due Ford Taurus cabrio d'epoca per le strade di Miami. Pantaloni chiari e camicia hawaiana, Eros e Luis celebrano la musica in una splendida giornata di sole lungo le strade che costeggiano il mare della Florida. Il brano trascinante porta tutti i protagonisti in una dimensione di grande divertimento e di grande euforia.

Come arrivare al Palaonda

  • In auto: seguire le indicazioni all'uscita Bolzano Sud dell'Autostrada del Brennero A22 (2 minuti fino ai parcheggi). Oppure con la strada statale SS 12 da Trento e Brennero o la Strada statale SS 38 da Passo Resia e quindi superstrada MeBo Bolzano - Merano fino agli svincoli autostradali.
  • In treno: dalla stazione di Bolzano, nel centro città, prendere il treno diretto a Merano e scendere alla prima fermata.
  • In aereo: l'aeroporto di Bolzano dista ca. 1,5 km.
  • In autobus: collegamento ogni 10 minuti con il centro città con le linee 10 A - 10 B - 4.
  • Parcheggi: presso la Fiera Bolzano ca. 1700 posti auto, a pagamento in occasione delle manifestazioni.