Galleria foto-forum

Adolescenza - Fotografie di Patrizia Gapp (I)

Dal 23 ottobre al 20 novembre 2010

Inaugurazione venerdì 22 ottobre alle 19.00 alla Galleria foto-forum

Introduzione: Martina Oberprantacher, storica d'arte

... e cosa pensano le ragazze?

L'adolescenza: un tempo della vita caratterizzato da forti scossoni emozionali, da alti e bassi e da contraddizioni. L'esser soli, l'esser presi da se stesso e dai cambiamenti che avvengono nel proprio essere, gioca un ruolo importante. La gioia e l'angoscia del diventare adulti si confondono in un unico pensiero. I diari diventano le amiche più fedeli. E contemporaneamente ogni decisione assume proporzioni tali da sembrare decisiva per tutto il resto della vita.

La fotografa altoatesina, residente a Vienna, Patrizia Gapp coglie nei suoi scatti in maniera magistrale le sfumature più diverse e contraddittorie di questo tempo di crescita. Il suo sguardo si concentra sulle ragazze e le giovani donne. L'artista cerca "di capire e di comprendere cosa sentono e vivono le ragazze nella loro adolescenza, che possa avere una così forte influenza su tutta la loro vita futura".

Per il suo ciclo fotografico Patrizia Gapp ha seguito e fotografato ragazze e giovani donne tra i 12 e i 16 anni per un lungo periodo. Al centro della sua osservazione pone l'importanza che questa fase della vita assume per tutto il resto dell'esistenza e la contemporanea fragilità delle ragazze.

"Questa fase di crescita è un periodo della vita caratterizzato particolarmente da forti emozioni e grandi alti e bassi", ci introduce l'artista alla sua opera. "L'esser soli e la riflessione su se stessi assumono un ruolo centrale. Ritirarsi dagli altri offre la possibilità di concentrasi esclusivamente su se stessi, di trovarsi insopportabili per poi essere un momento dopo di nuovo felicemente soddisfatte e bellissime. La gioia e l'angoscia del diventare adulti si confondono in un unico pensiero. I diari diventano le amiche più fedeli. E contemporaneamente ogni decisione assume proporzioni tali da sembrare decisiva per tutto il resto della vita".

Natascha
Natascha
Abril
Abril
Kathi
Kathi

Queste ragazze però non vivono in uno spazio isolato. Anche le influenze dell'ambiente sociale, i genitori, gli amici, la scuola entrano a far parte del lavoro dell'artista. Le fotografie di Patrizia Gapp vogliono mostrare che tutto quello che le ragazze vivono nella loro adolescenza costituisce un intervento che le formerà per sempre, per tutta la loro vita futura.

Le fotografie sono state realizzate nel 2005 a Vienna e in Alto Adige e nel 2009 ancora a Vienna e a Buenos Aires, Argentina. Le ragazze delle foto sono state scelte casualmente dall'artista per strada o nelle scuole. I vestiti sono stati messi a disposizione dalla fotografa e/o scelti di comune accordo. I luoghi sono stati individuati appositamente per le fotografie.

Patrizia Gapp
Nata a Bolzano nel 1976, vive e lavora a Vienna; 1996-2002 studi di sociologia; 2002-2005 formazione nel campo della fotografia artistica, FotoK Vienna, diretta da Martin Scholz e Pascal Petignant; dal 2004 ricercatrice e docente alla Facoltà di Sociologia all'Università di Vienna; dal 2005 libera professionista nel campo della fotografia e dell'arte; 2008 socia fondatrice dell'associazione artistica "Carda:mon".

Mostre 2010
grow up, Fotowerk Wien, Vienna
montags um 4, Landesgalerie Linz, all'interno della Triennale 1.0
Adoleszenz, mostra personale, Galleria foto-forum Bolzano
parallel illusions, in occasione del mese europeo della fotografia, Vienna
relations, mostra in collaborazione con FotoK, in occasione del mese europeo della fotografia, Vienna