Bolzano

Associazione DDT

Dal 2001 l'Associazione DDT è un'associazione culturale che opera prevalentemente all'interno del Comune di Laives ed organizza eventi anche in e fuori provincia.

DDT sta per "Duo Danz Theatre". L'associazione nasce infatti attorno ad una nota copia di cabarettisti locali, Dario Volani e Francesco Sebastiani alias Duo Danz, che calca i palcoscenici della nostra regione portando in scena la propria originale comicità e riscuotendo puntualmente il consenso del pubblico.

Già da subito i 13 soci fondatori non hanno voluto ridurre l'attività dell'associazione all'ambito della produzione teatrale. Si è scelto invece di mettersi in gioco e sperimentare cosa significasse organizzare eventi culturali di vario genere spaziando nei diversi settori dell'arte e della cultura. È stato un apprendistato a volte duro e faticoso ma che ha dato i suoi frutti, permettendo di accumulare in fretta molta esperienza.

Fondamentale per l'attività di questi primi anni è stata la sinergia trovata tra l'associazione e l'Assessorato alla Cultura del Comune di Laives, nonché la Ripartizione Cultura Italiana della Provincia di Bolzano. Entrambe le istituzioni hanno condiviso la finalità principale del gruppo di essere un punto di riferimento strettamente legato al territorio di appartenenza con l'obiettivo di decentrare l'offerta culturale proponendo eventi in periferia. La periferia in questo modo acquista valore, offre possibilità di svago e arricchimento ai propri cittadini e si fa conoscere al pubblico della grande città.

In questa direzione sono andati due importanti progetti svolti in stretta collaborazione con il Teatro delle Muse di Pineta di Laives: "Eventi in Frazione" e "Prove Aperte".

"Eventi in Frazione" ha permesso di organizzare molti spettacoli spaziando nei diversi generi dell'arte quali il teatro comico e drammatico, la poesia, nonchè la musica classica, polifonica, pop, rock, demenziale e jazz. Si ricorda a tal proposito, tra i tanti eventi proposti, il concerto in memoria del pianista Franco Zadra, i concerti degli Articolo Trentino e degli Amarimer Project e dei mitici Camaleonti, la commedia La Cena dei Cretini, lo spettacolo di mimo Urca Basic, il recital di poesie "Ultime Notizie dall'Impero degli Aztechi", il cabaret demenziale di Marco Carena.

Il "Progetto Prove Aperte" è stato un esperimento unico nella nostra provincia: alle compagnie teatrali che vi aderivano veniva messo gratuitamente a disposizione per un periodo limitato il teatro per le prove, in cambio le compagnie si impegnavano a lasciar libero accesso al pubblico durante le prove permettendo così agli interessati di seguire passo passo l'allestimento di un'opera teatrale.

Un altro appuntamento vede protagonisti la DDT assieme ad altre associazioni per il Festival di Laives, all'interno del quale l'associazione cura in particolare spettacoli di cabarettisti di livello nazionale che rappresentano un appuntamento fisso per il festival stesso.

L'ultima creatura dell'Associazione DDT si chiama Laives Jazz Festival: un esperimento riuscitissimo nel 2004 con il concerto di Bugge Wesseltoft, ha permesso di proporre l'anno seguente un vero festival con due concerti e un workshop alla presenza di Terje Rypdal, Ketil Bjornstad e Paolo Vinaccia. Nel 2007 ha ospitato due trombettisti di fama internazionale: Markus Stockhausen e Nils Molvaer che hanno accettato l'invito e inserito Laives all'interno del loro tour mondiale.

Per quanto riguarda le proprie produzioni la DDT ha al suo attivo tre commedie: Dodicianniduodanz, Historia magistra vitae est e No l'è farina da far ostie.