Lago di Resia

Foto del Lago di Resia

Il lago di Resia sembra arrivare fino al limite dei ghiacciai eterni, con il campanile che sembra innalzarsi all'improvviso.

La torre del campanile risale al XIV sec. ed è l'unico ricordo che rimane dei paesi di Resia, Curon e San Valentino, i quali sono stati sommersi per la costruzione dell'enorme diga artificiale nell'anno 1950.

Campanile
Campanile
Campanile
Campanile
Campanile
Campanile

L'atmosfera tipica, un po' desolante dei valichi alpini, al Passo di Resia è addolcita dalla presenza del vasto bacino semi-artificiale del Lago di Resia, formato dall'unione del Lago di Resia e di quello di Mezzo causata dalla diga eretta nel 1949 - 1950. Le acque sommersero anche i paesi di Resia e di Curòn Venosta.

Il campanile della vecchia chiesa emerge quale muto testimone di un borgo sacrificato per esigenze idroelettriche. Lungo la sponda del lago pannelli informativi descrivono quanto accadde.