Via Argentieri

Via degli Argentieri

La via degli Argentieri si trova nel centro storico di Bolzano, tra Piazza Walther ed i Portici. Corrisponde al lato meridionale del vecchio muro di cinta della città. La via degli Argentieri collega piazza del Grano con piazza delle Erbe ed è una delle vie più interessanti e frequentate del centro storico di Bolzano.

Il nome della via (in tedesco: Silbergasse) non ha nulla a che fare con l'argento, infatti non vi sono mai stati laboratori di argentieri e orafi, i quali avevano le botteghe in piazza delle Erbe e nell'attuale via Goethe, anticamente detta via dei Calzolai (Schustergasse). Il nome deriva da un edificio denominato Silberhaus (casa d'argento) posto ad angolo fra la piazza del Grano e la via degli Argentieri. Perchè la casa si chiamasse Silberhaus non è del tutto chiaro.

Intorno al 1100 al posto della via c'era l'antico fossato meridionale della cittadella medievale. Le facciate degli edifici rivolte a nord sono le più antiche e corrispondono alle case dei Portici, collegate fra loro da passaggi.

Oggi in via degli Argentieri si trovano alcuni negozi, ristoranti, locande e bar dove si può mangiare anche a mezzogiorno.

Sul lato destro della via degli Argentieri si trova la costruzione barocca del Palazzo Mercantile con ampie scalinate esterne e sede del Museo Mercantile.

Residenza Troilo

La residenza Troilo in via Argentieri è un edificio con torricella angolare di impianto tardo medievale, ampliato nel tardo Cinquecento, originaria dimora dell'omonima famiglia di mercanti roveretani. Sulla facciata si conservano decorazioni sovrapposte dei secoli XV, XVII e XVII.

La Casa Troilo (1603 circa) si trova poco oltre il Palazzo Mercantile. Un passaggio interno collega Via degli Argentieri con i Portici (portale in pietra con stemmi). Passando lungo il sottopassaggio si può vedere e comprendere la struttura architettonica degli interni degli edifici dei Portici.